Crowdfunding Corri sull’acqua… Adaptive Windsurf!

Aiutiamo il mondo del windsurf a crescere sempre di più e a permettere a questi ragazzi di portare il nostro amato sport in giro per l’Italia e chissà magari un giorno anche in giro per il mondo!!! Basta un piccolo contributo per supportare l’iniziativa di crowdfunding messa a punto da Francesco Favettini, fondatore di Corri sull’acqua… Adaptive Windsurf per raccogliere i fondi necessari all’acquisto di materiali usati e per permettere di svolgere allenamenti e gare.

Trovate tutti i dettagli dell’iniziativa al seguente link:

https://progetti.ognisportoltre.it/projects/141-corri-sull-acqua-adaptive-windsurf

Obbiettivo primario

L’obbiettivo che più ci preme è creare istruttori di Windsurf specializzati nell’insegnamento per disabili in modo da ampliare l’offerta attraverso più centri dove gli atleti possano recarsi trovando professionalità ed esperienza per poter iniziare o proseguire con il nostro sport.

I corsi di specializzazione, forti della logistica di “2 Sides Center” a Porto Pollo, vorrebbero essere così strutturati:

  • Differenze tra metodologia e didattica tradizionali e per disabili
  • Le amputazioni: i tipi di protesi e le problematiche che possono verificarsi (lezioni tenute da Tecnico Ortopedico)
  • Le più comuni disabilità fisiche: gli ausilii utilizzabili per esse e i problemi correlati (lezioni tenute da Medico specializzato)
  • Sicurezza: ausilii utilizzabili e circostanze
  • Limitazioni legate alle più comuni disabilità

Obbiettivi

  • Assunzione delle modifiche del testo tecnico nella didattica tradizionale-internazionale
  • Accettazione della proposta consegnata al CONI e al CIP per l’ingresso del Windsurf tra gli sport Paralimpici
  • Organizzazione di corsi di specializzazione per chi è già in possesso di un titolo di “Istruttore di Windsurf”;
  • Partecipazione di atleti disabili al “Italian Slalom Tour” campionato ufficiale italiano, con classifica dedicata “Adaptive Windsurf”
  • “Corri sull’acqua…Windsurf 4 Amputees”, con istruttori che parlano 5 lingue è pronto ad ampliare il progetto fuori dall’Italia così da raggiungere un numero maggiore di disabili ed istruttori.

Previsioni per il futuro

Avendo modificato per primi il testo tecnico e la didattica più utilizzate in Europa e avendo inoltrato, sempre per primi, la proposta d’ingresso del Windsurf tra gli sport paralimpici non abbiamo, a oggi, nessun competitor.

Presumiamo che nell’arco del quadriennio Olimpico in corso vi saranno nel mondo, grazie al nostro lavoro, un numero di sportivi disabili che praticheranno il Windsurf abbastanza ingente da poter organizzare gare internazionali e avere squadre da portare ai Giochi Paralimpici tra 6 anni anche solamente come sport dimostrativo…per dimostrare che SI PUO’!

NOVITA’ 2018

Da quest’anno tutti gli atleti disabili in grado di planare con tavole da Slalom potranno partecipare a tutti “Italian Slalom Tour” (Campionato italiano ufficiale) regalando con tempi e campi uguali ai normodotati ma avendo,  PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DEL WINDSURF, una classifica dedicata denominata “Adaptive Windsurf”.

Allo stesso tempo, in collaborazione con la classe Techno 293 (unica che inizia dalle classi giovanili), un progetto per avvicinare anche bambini e ragazzi con disabilità delle scuole.

Stage 2018

28-30 Aprile 2018 @ Marsala, prima tappa Italian Slalom Tour 2018.
19-20 Maggio 2018 @ Circolo Torbole, Torbole, seconda tappa Italian Slalom Tour 2018.
12-16 Giugno 2018 @ Calasetta, Cagliari, Campionato italiano assoluto di slalom.
27-28 Ottobre 2018 @ Livorno, terza tappa Italian Slalom Tour 2018.

Il vostro sostegno è importante

Corri sull’acqua dopo aver organizzato con successo 15 corsi con un totale di oltre 30 partecipanti, aver avuto visibilità in tutti i siti italiani di settore e aver ottenuto la pubblicazione di vari articoli e editoriali crede di non essere più un progetto astratto ma una realtà ben definita, unica al mondo e con un margine di espansione notevole e globale. Non trovando i fondi necessari per comprare i materiali necessari per le regate e per  le normali attività il progetto sarà destinato a restare una piccola realtà spegnendo il sogno di questi atleti che meritano pari opportunità.

Come verrà investito l’eventuale traguardo:

1 – Acquisto di materiale usato per dare modo ai ragazzi che vorrebbero partecipare alle regate di potersi allenare e partecipare.

2 – Supporto economico per viaggi, pernottamenti e pasti dei ragazzi durante le regate e gli stage per principianti.

Benefici fiscali

L’ASD Action 4 Amputees dà la possibilità a tutti i sostenitori di questa campagna, sia persone fisiche che imprese, nel caso essa vada a buon fine, di beneficiare delle agevolazioni fiscali.

 

Tesseramento 2018

Cari associati,

è online il tesseramento 2018! La vostra card 2017 rimarrà comunque attiva fino al 31 gennaio 2018. Qualora decidesse di rinnovare il tesseramento prima di questa data, la nuova card in formato pdf vi verrà mostrata all’interno del vostro profilo solo a partire dal 1 febbraio 2018, nel frattempo potrete comunque continuare ad usufruire di tutti i servizi.

 

A presto con importanti novità!

Staff WCV